Questo sito usa cookies tecnici e cookies di terze parti per la raccolta in forma aggregata e anonima di dati che aiutano la Provincia di Alessandria a migliorare la fruibilità dei contenuti. Proseguendo la navigazione del sito, effettuando uno scroll della pagina o clickando il bottone Accetta, acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni consultare la voce Informativa cookies
Sabato 27 Maggio 2017
Salta i link dei menu
Versioni alternative: Solo testo - Alta visibilità
Home

Direzione Ambiente

Autore: Amministratore.
Data prima pubblicazione: Martedì, 03 Febbraio 2009, Ore: 13:02:10
Data ultima modifica: Lunedì, 03 Aprile 2017, Ore: 01:33:09
Descrizione:
La Direzione si occupa di tutte le procedure riguardanti le attività estrattive, la pianificazione territoriale, il vincolo idrogeologico, la gestione dei rifiuti, l’inquinamento atmosferico, elettromagnetico, acustico e luminoso, la gestione delle risorse energetiche, delle risorse idriche, la valutazione di impatto ambientale e le bonifiche di siti inquinati, le industrie a rischio di incidente rilevante e il rilascio dell’Autorizzazione Integrata Ambientale e dell’Autorizzazione Unica Ambientale, la gestione delle emergenze di protezione civile sul territorio e il coordinamento del volontaria connesso e della loro formazione in ambito di protezione civile.

Nell’ambito della Pianificazione del territorio, vengono dettati indirizzi di sviluppo territoriale attraverso il Piano Territoriale Provinciale (PTP) e si predispongono i piani attuativi quali i piani paesistici; inoltre, si effettua un coordinamento delle attività di pianificazione che vengono adottate a livello locale, attraverso la verifica di compatibilità delle varianti – parziali e strutturali

Nell’ambito della Difesa del Suolo, i vari uffici s‘inseriscono attivamente nelle istruttorie tecniche che precedono le autorizzazioni alla coltivazione di nuove attività estrattive, le bonifiche dei siti contaminati, le autorizzazioni in materia di vincolo idrogeologico, che effettuano un’attenta analisi del contesto ambientale.
Oltre all’attuazione della normativa in materia di messa in sicurezza, bonifica e ripristino ambientale dei siti inquinati, e di industrie a rischio, vengono curati gli aspetti tecnici di alcuni progetti di grande rilievo e interesse, tra cui bonifiche di interesse nazionale e Programma Provinciale di Interventi Ambientali.

L’ambito dei Rifiuti è gestito da un servizio coordinato per il rilascio delle autorizzazioni allo smaltimento e al recupero rifiuti (ai sensi del Testo Unico ambientale D.Lgs. 152/06 e s.m.i.) per le tematiche connesse al trasporto transfrontaliero di rifiuti, per la programmazione del sistema integrato di gestione dei rifiuti e per la raccolta dati sulle raccolte differenziate dei consorzi suddivise per comuni

Tra le funzioni tecniche si ritrovano quelle connesse alle funzioni nel settore energetico e nel controllo dell’inquinamento atmosferico, elettromagnetico, acustico: le attività si esplicano anche attraverso il rilascio delle autorizzazioni alle emissioni in atmosfera, al rilascio del bollino blu e alla approvazione di Piani di Risanamento della Qualità dell’Aria, il controllo degli impianti termici e al rilascio delle autorizzazioni a nuovi impianti di produzione energia sia a fonti tradizionali che rinnovabili e ai depositi di oli minerali.

La Direzione svolge inoltre un ruolo importante nell’azione preventiva agli inquinamenti, in quanto attraverso la procedura di valutazione d’impatto ambientale – V.I.A. - esamina gli effetti diretti ed indiretti che determinate opere – soggette alla procedura – possono produrre sull’ambiente: in raccordo a tale attività, s’inserisce l’IPPC, la nuova Autorizzazione Integrata Ambientale che consente di raggruppare in un’unica autorizzazione, le problematiche ambientali di specifiche attività produttive.
Più recentemente si è attivata anche la procedura di valutazione Ambientale Strategica – V.A.S. – ai sensi del D.Lgs. n. 152/06 e s.m.i. – attraversa la quale vengono esaminati gli effetti diretti ed indiretti che determinati piani e programmi possono produrre sull’ambiente.

L’attività di tutela ambientale si articola nell'ambito delle risorse idriche, in cui si adotta una razionalizzazione quantitativa della risorsa attraverso le concessioni di derivazione da acqua superficiale e sotterranea, ed una prevenzione dall’inquinamento con l’autorizzazione agli scarichi nelle acque superficiali e nei primi strati del suolo, di pubblica fognatura e industriali.

La Direzione si occupa altresì dell’istruttoria tecnica e amministrativa finalizzata all’adozione dell'Autorizzazione Unica Ambientale (AUA) ai sensi del D.P.R 13 marzo 2013, n. 59 che incorpora, in un unico titolo abilitativo, diverse autorizzazioni ambientali previste dalla normativa di settore (come il D. Lgs 152/2006 e la Legge 447/95), da rilasciarsi in capo alle piccole e medie imprese - come definite dal Dm 18 aprile 2005 - che non siano sottoposte alle disposizioni in materia di A.I.A., di V.I.A., di assogettabilità di impatto ambientale o, ancora, che a seguito di verifica di assogettabilità siano risultate escluse dalla V.I.A.
 In particolare, nell’Aua confluiscono i seguenti titoli abilitativi in materia ambientale: scarichi di acque reflue ex art. 124 e seguenti del Codice dell’Ambiente, emissioni in atmosfera ex art. 272 ed ex art. 269 del Codice dell’Ambiente, comunicazione o nulla osta in materia di impatto acustico ex art. 8, comma 4 o 6, della Legge 447/1995, comunicazione preventiva per utilizzazione agronomica degli effluenti, comunicazioni in materia di rifiuti ex artt. 215 e 2016 del Codice dell’Ambiente.

La Direzione si occupa inoltre dell’organizzazione del sistema di protezione civile nel territorio della Provincia di Alessandria, che ha il compito di prevenire e prevedere momenti di rischio naturale ed antropico, coordinando a livello provinciale le strutture atte a gestire i momenti di crisi e le associazioni di volontariato impegnate nelle attività di emergenza. Oltre ciò, svolge attività di attivazione e coordinamento dei Comuni e dei Centri Operativi Misti (C.O.M.) individuati nel territorio provinciale.
 
Referente: Claudio Coffano
Staff: Federica Torazza
Indirizzo: Via Galimberti, 2/A, 15121 Alessandria
Telefono: 0131304565
Fax: 0131304708
Dipende da:
1) Direzione Generale
LA PROVINCIA, al fine di prendere atto delle reali esigenze dei propri utenti, ritiene necessario effettuare un sondaggio sulla qualità del suo servizio, così da rendere possibile il miglioramento costante delle proprie attività. Questo breve questionario mira a comprendere meglio le Vostre esigenze e necessità: non esitate, quindi, a segnalare al nostro personale i Vostri commenti ed osservazioni.
Si ringrazia per il valido aiuto fornitoci con la compilazione di questo questionario e vi ricordiamo che tutto ciò ci permetterà di offrirvi un servizio più efficiente.

(NOTE: 5 = Insufficiente, 6= sufficiente, 7= discreto, 8 = buono, 9= ottimo)

Questionario















  






































(*) Obbligatorio

Inserisci il codice corrispondente all'immagineImmagine di controllo
Invia
La Provincia di Alessandria la ringrazia per aver contribuito al monitoraggio dei suoi servizi! Le informazioni fornite verranno trattate esclusivamente in forma aggregata ed anonima, ai sensi del D. Lgs. n. 196/03 (codice in materia di protezione dei dati personali).