Questo sito usa cookies tecnici e cookies di terze parti per la raccolta in forma aggregata e anonima di dati che aiutano la Provincia di Alessandria a migliorare la fruibilità dei contenuti. Proseguendo la navigazione del sito, effettuando uno scroll della pagina o clickando il bottone Accetta, acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni consultare la voce Informativa cookies
Venerdì 19 Ottobre 2018
Salta i link dei menu
Versioni alternative: Solo testo - Alta visibilità
Home Frecce Appalti Frecce Faq
Faq

Quesito N. 4

Autore: Direzione Appalti e Contratti.
Data prima pubblicazione: Lunedì, 24 Settembre 2018, Ore: 10:41:03
Data ultima modifica: Lunedì, 24 Settembre 2018, Ore: 10:41:03
Data scadenza: 02-10-2018
Domanda: Per l' esecuzione dei servizi e’ sufficiente l' iscrizione all' albo nazionale gestori ambientali nelle seguenti categorie e classi: categoria 4 classe c categoria 5 classe c Tale requisito puo’ essere posseduto dalla sola impresa mandante in caso di RTI
Risposta:
L'appalto prevede  nell'arco della durata dei lavori la presa in carico e trasporto a discarica di:
 
circa 4660 tonnellate di rifiuti speciali pericolosi (CER 170503 -  IPA > 15000 mg/mc)
 
circa 6100 tonnellate di rifiuti speciali non pericolosi (CER 170504)
 
oltre liquidi classificati come soluzioni acquose di scarto contenenti sostanze pericolose (CER 161001) per circa 500 mc e soluzioni acquose di scarto diverse dalle precedenti (CER 161002) per 1500 mc
 
La classe di iscrizione ANGA nelle categorie 4 e 5 deve risultare compatibile con i predetti quantitativi.
 
La classe di iscrizione C - autorizzando l'impresa al trattamento di rifiuti per quantitativi da 15.000 a 60.000 tonnellate l anno -  appare la minima compatibile con le esigenze dell appalto e pertanto idonea alla partecipazione.
 
Si conferma che in caso di ATI il requisito di iscrizione ANGA puo’ essere posseduto dalla sola mandante.